Espressioni idiomatiche spagnole: Cortar el bacalao


Questa volta, vi propongo un’altra espressione idiomatica molto interessante… ovvero “Cortar el bacalao”.
Tradotta in italiano sarebbe “avere il coltello dalla parte del manico”.

In Italiano quest’espressione è molto facile da intendere in quanto si capisce subito che colui che  tiene il manico del coltello è la stessa persona che comanda in una certa situazione.


 In spagnolo è un pò più difficile da capire… perchè si taglia il baccalà?
Ci sono tre versioni:

1)    Il baccalà una volta, a differenza di oggi, era uno degli alimenti dei poveri. Il padre, che era la figura principale della famiglia aveva il compito di tagliarlo. Per questo “chi taglia il baccalà” è quello che comanda in un gruppo ristretto come può essere la famiglia, ma può essere anche più grande come quello della società.

2)    La seconda ipotesi è quella in cui si sostiene che questa frase ebbe origine nell’epoca in cui il baccalà, salato e secco ( quindi meno caro ), era un alimento comune, facile da acquistare e da trasportare ( anche per larghe distanze, grazie al suo metodo di conservazione ).
Per questo motivo era d’usanza inviarlo dalla Spagna alle colonie spagnole, fino ad altri paesi come Africa, Filippine etc.
Proprio in questi posti veniva dato da mangiare ai lavoratori, che abitualmente erano schiavi, e che aspettavano in fila per ottonere la loro razione di baccalà, la quale veniva tagliata dal capitano o da colui che si occupava di sorvegliarli.

3)    La terza ed ultima teoria, riguarda gli stabilimenti o negozi che vendevano prodotti di pesce, nei quali il proprietario o l’incaricato delle vendite, lo tagliava con un coltello largo ed affilato, in quanto era un compito molto delicato.

Ad ogni modo, come detto all’inizio, questa espressione indica in tutti i casi che la persona incaricata di tagliare il baccalà è quella che comanda e prende decisioni, qualsiasi sia l’ambiente.

Valeria, tirocinante di Tia Tula.

No hay comentarios:

Publicar un comentario