Salamanca in bicicletta: un giorno al parco






Foto di Antonino










L'arrivo della primavera fa di Salamanca il posto perfetto per combinare un po' di movimento alla scoperta della città con il relax in mezzo alla natura. A Salamanca infatti non mancano i parchi e i giardini (si contano più di due milioni di metri quadrati di zone verdi!) dove poter passeggiare o prendere il sole, circondati dalla vegetazione e dagli animali, soprattutto uccelli di varie specie, che qui vivono indisturbati.

Approfittando di uno splendido giorno di sole, ho voluto fare proprio un giro in bicicletta lungo il Río Tormes per arrivare al Parque de los Jesuitas, il vero polmone verde della città. Si tratta infatti di un grandissimo parco non lontano da Gran Vía, con altalene per i bambini e qualche attrezzo per i più grandi che vogliano fare un po' di attività fisica, oltre a tanti spazi circondati da siepi in cui potersi rilassare all'ombra degli alberi o fare un pic-nic con gli amici. E c'è perfino un bar!

Foto di Antonino
In bici si può facilmente arrivare, percorrendo tutto il percorso ciclabile che costeggia il fiume, fino al Parque de la Aldehuela, dove in questo periodo si può godere del meraviglioso spettacolo della fioritura dei mandorli e dei ciliegi che si trovano anche tutt'intorno alla pista e fanno ombra lungo il percorso.

Salamanca, con i suoi oltre 23 km di piste ciclabili che la collegano ai vicini comuni di Santa Marta, Villamayor e Aldeatejada, è senz'altro una città verde, perfetta per chi ama muoversi a piedi o in bicicletta senza dover necessariamente passare in mezzo al traffico cittadino. Il comune di Salamanca offre inoltre un servizio di noleggio bici. Insomma, non ci sono scuse neanche per i più pigri!

No hay comentarios:

Publicar un comentario