Ora legale 2015

Il prossimo fine settimana, torna l'ora legale. Quest'anno entra in vigore domenica 29 marzo, per cui alle ore 02:00 nella notte tra sabato e domenica occorre portare avanti l'orologio di un'oraIl processo inverso si farà domenica 25 ottobre 2015.




Diversamente da quanto si faceva in passato, quando i giorni del cambio dell'ora erano stabiliti ogni volta per l'anno corrente, oggi per convenzione l'entrata in vigore dell'ora legale è fissata nell'ultima domenica di marzo, mentre il ritorno all'ora solare avviene l'ultima domenica di ottobre.

Il cambio dell'ora avviene sempre nelle ore notturne per ridurre al minimo i disagi che ne conseguono, in particolare per il sistema dei trasporti.

L'ora legale è così chiamata in riferimento al fuso orario e riguarda l'anticipo di 60 minuti rispetto all'UTC (Coordinated Universal Time). Il fuso orario italiano (come quello spagnolo) è UTC+1, per cui con l'ora legale passiamo all'UTC+2.

In molti paesi, come in Spagna, l'ora legale è chiamata orario estivo (horario de verano). Il nome internazionale dell'ora legale è invece Daylight Saving Time (DST), letteralmente "orario di risparmio della luce diurna", una denominazione che si riferisce allo scopo del cambiamento d'orario. Infatti l'idea di introdurre l'ora legale nasce proprio dal bisogno di ottimizzare l'uso della luce solare al fine di ottenere un risparmio nel consumo di energia.




Il concetto alla base è di sfruttare l'allungamento delle giornate anticipando l'inizio della vita produttiva del paese. In primavera e in estate il sole sorge prima per cui, anticipando l'orario, si riesce ad avere la luce naturale al mattino e si guadagna un'intera ora di luce per la sera, ritardando il consumo di energia elettrica per l'illuminazione notturna.



Se si viaggia per il mondo è importante conoscere gli orari dei vari paesi, le differenze di fuso orario e se si applica o meno l'ora legale o l'ora solare. Infatti l'ora legale non adottata da tutti i paesi. Inoltre nell'emisfero australe il periodo di applicazione dell'ora legale è invertita rispetto all'emisfero boreale, come in Australia, dove l'ora legale parte a ottobre e finisce a marzo e inoltre alcuni territori non applicano affatto l'ora legale.

Anche in Brasile, che per di più ha tre diversi fusi orari, non tutte le regioni applicano l'ora legale.

La Russia, che aveva deciso nel 2011 di mantenere per tutto l'anno solo l'ora legale, è tornata poi dal 2013 ad applicare l'ora solare come i paesi europei.

No hay comentarios:

Publicar un comentario